Pan bauletto salutista

panbaulettoNon possiamo nasconderlo, dobbiamo essere sincere!
A forza di sperimentare tutte queste ricette appetitose si corre il rischio di lievitare noi stesse. Non possiamo concederci questa distrazione proprio prima delle feste.
Così ho deciso di riempire la mia dispensa di pan bauletto fatto in casa, in modo da elargire sane merende.
Ho studiato per bene due ricette: la prima sul pancarrè home-made con metodo tang zhong, trovata dai ragazzi del gruppo di Paoletta di Anice e Cannella sul blog Ammodomio; la seconda sul pan bauletto con pasta madre di Fables de Sucre.
Incuriosita da entrambe, ho scelto di usare il procedimento del water roux nella ricetta del pan bauletto. Per non farci mancare niente ho utilizzato anche la farina di kamut. Più ingredienti sani aggiungiamo, più siamo felici. 🙂

Ingredienti:
100 g lievito madre
180 g farina di kamut
170 g farina 0
80 g latte intero
100 g acqua
1 uovo
30 g zucchero di canna
40 g olio
12 g sale

Procedimento:
panbauletto1Per prima cosa ho preparato il water roux!
In un pentolino ho versato 20 g di farina 0 e poco alla volta ho aggiunto l’acqua. Mentre continuavo a mescolare con la frusta in modo da non formare grumi, ho messo sul fuoco fino a raggiungere i 65°C. Fortunatamente io avevo il termometro da cucina, in alternativa il vostro water roux sarà pronto quando avrà raggiunto la stessa consistenza della crema pasticcera.
Ho trasferito il pentolino su un ripiano di marmo, per farlo raffreddare.
Nel frattempo ho iniziato la preparazione dell’impasto, sciogliendo il lievito madre nel latte. Ho aggiunto un po’ di farina e subito dopo il water roux tiepido. Con la planetaria in movimento ho aggiunto il mix di farine, precedentemente setacciate, in modo da dare consistenza al mio impasto.
Ho continuato unendo l’uovo, lo zucchero e la farina restante. In un secondo momento, ho aggiunto il sale e lavorato fino ad ottenere un impasto elastico.
panbauletto2Ho terminato il tutto versando a filo l’olio extravergine, senza perdere l’incordatura.
Una volta pronto, ho trasferito l’impasto in un piano di lavoro infarinato e formato una palla. Ho lasciato riposare l’impasto per mezz’ora coperto da un canovaccio.

panbauletto3Dopo il riposo, ho steso l’impasto col mattarello fino ad ottenere una forma rettangolare. Ho arrotolato il rettangolo dal lato corto, facendo attenzione che il giro fosse ben stretto. A questo punto ho trasferito l’impasto nello stampo da plumcake imburrato ed infarinato. L’ho coperto con pellicola e lasciato lievitare nel forno con luce accesa.

panbauletto4Ho atteso che l’impasto raddoppiasse fino a raggiungere i bordi dello stampo ed ho acceso il forno a 165°C. Ho rimosso la pellicola ed infornato per 40 minuti.
Una volta cotto, ho sfornato il pan bauletto e l’ho fatto raffreddare.
Da freddo non ho esitato a preparare subito un bel tramezzino con prosciutto e rucola…
Quanti sacrifici si fanno per rimanere in forma. 🙂

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.