Crostatine meringate al miele

Eccoci al secondo appuntamento con Mtchallenge.
Vi starete chiedendo chi ha vinto la sfida precedente, ebbene fate un salto sul blog Burro e Miele, di Eleonora e Michael, e rimarrete piacevolmente stupiti dalla loro
Zuppa di pollo con knaidelach.
Non siete curiosi di provarla?
Nel frattempo vi parliamo della sfida di questo mese proposta proprio dalle blogger vincitrici.
Tutti i partecipanti si sono dovuti mettere alla prova con un ingrediente molto familiare:
il Miele!
Nelle nostre dispense un barattolo di miele non manca mai, ma siamo andate giusto un po’ in crisi all’idea di creare una ricetta che esaltasse la bontà di tale ingrediente.
Così abbiamo studiato gli abbinamenti mostrati nell’utilissima infografica proposta da Mtchallenge.

infografica_miele

La tentazione di metterci alla prova con una ricetta salata è stata forte, ma spesso gli impegni quotidiani non aiutano.
Così dopo un weekend frenetico, siamo tornate ad eleborare un’idea iniziale che ci frullava per la testa: una frolla integrale arricchita di frutta secca ed accompagnata da una salsa di miele artigianale profumato agli agrumi.
Mancava solo un tocco elegante!

crostatine-miele-meringa_04

crostatine-miele-meringa_01

Sono nate così le nostre crostatine meringate al miele.
Abbiamo scelto un miele profumato agli agrumi che si abbina bene alle preparazioni di pasticceria, come la meringa italiana.
Il miele è stato usato come unico dolcificante approfittando del potere dolcificante del miele, abbiamo diminuito la dose di zucchero che avremmo utilizzato.

crostatine-miele-meringa_03

Ingredienti:
dosi per 6 crostatine piccole
per la frolla Integrale al miele
85 g burro
30 g miele artigianale agli agrumi
80 g farina 00
80 g farina integrale
1 uovo
50 g frutta secca tritata noci, nocciole, mandorle

per la Salsa al miele
120 g miele artigianale agli agrumi
50 g succo d’arancia
il succo di un limone, circa 10 g
30 g burro
scorza di arancia bio

per la Meringa italiana al miele
65 g albumi
100 g miele artigianale agli agrumi
30 g acqua

Procedimento:
In un ciotola abbiamo lavorato il burro ben freddo con il mix di farine fino ad ottenere una costistenza sabbiosa. Vi abbiamo aggiunto la frutta secca tritata, il miele ed l’uovo leggermente sbattuto. Nonappena il composto è risultato compatto, lo abbiamo avvolto nella pellicola e riposto in frigo per mezz’ora.
Trascorso il riposo, abbiamo steso la frolla tra due strati di carta forno e disposta sugli stampini delle crostatine. Per evitare cedimento in cottura, abbiamo fatto riposare nuovamente la frolla in frigorifero per 30 minuti.
Abbiamo infornato a 180°C per 20 minuti circa, fino a doratura.
Nel frattempo ci siamo dedicate alla salsa: in un pentolino antiaderente abbiamo fatto sciogliere il burro, al quale è stato aggiunto il miele e mescolato fino al completo amalgamento. A questo punto, abbiamo versato il succo d’arancia e limone, le scorze d’arancia e riportato a bollore la salsa e lasciato cuocere per altri 5 minuti.
Sul fondo delle crostatine cotte, abbiamo versato uno strato di salsa al miele e lasciato raffreddare, così da rassodare.
Per la meringa italiana abbiamo versato gli albumi in planetaria e in un pentolino antiaderente abbiamo preparato lo sciroppo con acqua e miele. Abbiamo avviato la macchina per iniziare la montatura degli albumi nonappena lo sciroppo ha raggiunto i 117°C.
Raggiunti i 120°C, abbiamo versato lo sciroppo a filo sugli albumi, senza fermare la planetaria, e lasciato montare fino al completo raffreddamento.
Utilizzando una sac a poche abbiamo creato le meringhe sulle crostatine e passate sotto il grill ben caldo per pochi secondi.

crostatine-miele-meringa_05

Queste crostatine dalla frolla croccante, con la salsa al miele arricchita di scorze e succo d’arancia di Sicilia e la morbida meringa al miele di agrumi, racchiudono in ogni morso un pezzo della nostra terra.
Calda, profumata, rustica e dolce, riempie gli occhi e la bocca di quella dolcezza agrumata tipica dell’aria che respiriamo.

Con questa ricetta partecipiamo a Mtchallenge

bannermtc

Please follow and like us:
error

9 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.