La Guinness cake di Nigella Lawson

Lungo i bivi della tua strada incontri le altre vite,
conoscerle o non conoscerle,
viverle a fondo o lasciarle perdere
dipende soltanto dalla scelta che fai in un attimo;
anche se non lo sai,
tra il proseguire dritto o deviare
spesso si gioca la tua esistenza,
quella di chi ti sta vicino.

S. Tamaro

guinness-cake01

Ci siamo appena lasciate alle spalle il Carnevale, con le sue stelle filanti e i suoi dolci tipici.
Ma sappiamo bene che il mese di Febbraio è tanto atteso per un altro evento:
San Valentino.
Fin da piccoli si sogna di incontrare un giorno il proprio grande amore e di saperlo riconoscere per non farselo scappare.
Chi non ha mai sognato un amore intenso e profondo come quello di Giulietta e del suo Romeo o di Ginevra e Lancilotto, ovviamente senza finali tragici!
Ispirate a questi amori forti e decisi, abbiamo pensato di camuffare la famosissima Guinness cake, nella versione di Nigella Lawson, in mini cuori ricchi di passione.

guinness-cake04

La Guinness cake è una soffice torta di cioccolato impreziosita dal sapore amarognolo della più famosa birra Irlandese.
Non siamo appassionate di birra, ma la Guinness è rimasta nei ricordi liceali di una di noi durante un viaggio a Dublino, grazie ad una memorabile visita alla fabbrica in cui viene prodotta.
Tornando alla ricetta, la versione originale prevede l’utilizzo della panna acida nell’impasto; visto le difficoltà nel trovarla, abbiamo scelto di sostituirla con il mascarpone.
Vi stupirà!

guinness-cake02

Ingredienti:
dosi per 14 cuori nello stampo in silicone di Happyflex o per una tortiera da 18 cm di diametro
per la Torta
125 ml Guinness
125 g burro
37 g cacao amaro
200 g zucchero semolato
71 g mascarpone
60 g uova intero
1 cucchiaino di estratto di vaniglia homemade
137 g farina 00
6 g lievito per dolci

per la Glassa
150 g formaggio cremoso
75 g zucchero a velo
62 ml panna fresca

Procedimento:
In un pentolino abbiamo fatto sciogliere il burro con la birra, lo zucchero e il cacao a fuoco basso, senza farlo bollire e messo da parte.
Abbiamo sostituito la panna acida della ricetta originale con il mascarpone lavorandolo insieme alle uova ed alla vaniglia. Abbiamo aggiunto il composto di birra e burro, ed infine la
farina ed il lievito, già setacciati, mescolando con una frusta o uno sbatittore.
Abbiamo riscaldato il forno a 180 °C, versato il composto negli stampi e cotto al forno per 20 minuti. Se utilizzate la tortiera da 18 cm di diametro, ricordate di imburrarla ed infarinala.
Abbiamo lasciato raffreddare i cuori e nel frattempo ci siamo dedicate alla glassa.
In una ciotola lo zucchero a velo è stato schiacciato con una forchetta per rimuovere i grumi, e
poi aggiunto il formaggio. Per finire abbiamo versato la panna e lavorato di nuovo fino a quando non abbiamo raggiunto una crema perfettamente spalmabile.
Abbiamo decorato le mini guinness cake con la glassa e servite.

guinness-cake03 Un soffice cuore di cioccolato fondente ricoperto da una fresca crema al formaggio da impacchettare e donare al proprio amore.
Visto la prelibatezza di questa torta sarebbe proprio un peccato consumarla solo in occasione del giorno di San Patrizio, patrono d’Irlanda.
Buon San Valentino a tutti!

9 Comments

  1. l’ho anche registrata la puntata di Nigella! poi questo dolce non l’ho mai fatto, quando mi sentivo ispirata dimenticavo di comprare la guinness e quando mi ricordavo avevo appena sfornato un’altra torta 🙂 ma devo perchè sono troppo curiosa
    E a cuoricino è davvero carina
    un abbraccio
    raf

  2. Ne ho sempre sentito parlare ma non l’ho mai fatta. Carinissima l’idea delle piccole porzioni a forma di cuore 🙂 Complimenti ragazze e felice we degli innamorati ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *