Brioche variegata cacao e nocciola

Eccoci tornate al nostro grande amore: la colazione!
Non parliamo del risveglio settimanale in cui tutto va così velocemente che chiudendo la porta di casa inizi a chiederti: “ma ho spento le luci, ho chiuso il rubinetto dell’acqua e soprattutto ho preso le chiavi di casa?”
Noi amiamo la lentezza dei giorni feriali, quella soddisfazione unica che si prova a tirare il piumone fin sopra la testa e potersi rigirare nel letto per dormire fino a tardi.
Allora perché non provare a regalare queste confortanti sensazioni per una colazione speciale preparata alle persone che amiamo?

Se potessimo fermare il tempo, per questo San Valentino potremmo coccolarci con sofficità e dolcezza preparando una brioche dolce variegata al cacao che, per l’occasione, abbiamo vestito a tema trasformando le tradizionali fette in tenerissimi cuoricini per fare impazzire dalla gioia grandi e piccini.

Ingredienti:
dosi per 12 cuori
per la Pasta brioche alla Nocciola
350 g farina 0
150 g lievito madre idratato al 40%
80 g zucchero semolato
1 uovo intero
200 g bevanda Granarolo alle nocciole
90 g burro non salato
5 g sale
un cucchiaino di miele millefiori
mezza bacca di vaniglia

per l’impasto al Cacao
400 g impasto di Pasta brioche alle Nocciole
un cucchiaio di acqua
15 g cacao amaro

Procedimento:
Nella ciotola di una planetaria abbiamo sciolto il lievito ed il miele in metà dose di latte, inserendo tanta farina fino a dare consistenza all’impasto. Abbiamo versato metà della restante dose di latte, metà zucchero e farina; di seguito abbiamo aggiunto tutto il latte, lo zucchero ed altra dose di farina. Assorbito il tutto abbiamo terminato inserendo l’uovo, il sale e tutta la farina.
Abbiamo lavorato l’impasto sino ad incordare prima di inserire il burro ammorbidito in 3 tempi diversi (ogni inserimento quando il precedente è completamente assorbito) e per finire la vaniglia. Abbiamo trasferito l’impasto in una ciotola e sottraendone 400 g.
In una ciotolina abbiamo impastato il cacao con il cucchiaino di acqua ottenendo una pasta burrosa. Abbiamo rimesso i 400 g di pasta nella ciotola della planetaria e vi abbiamo aggiunto la pasta di cacao, facendo girare un paio di minuti.
Entrambi gli impasti sono stati coperti con pellicola e lasciati a riposare per un’ora prima di dividerli in 12 sfere ciascuna.

Per formare i cuori, abbiamo trovato esempio in un delizioso sito d’oriente, steso una sfera bianca e posto al suo centro uno al cacao.
Abbiamo impacchettato richiudendo i lembi della pasta bianca verso il centro.

Abbiamo arrotolato ed allungato la sfera formando un ovale; effettuato una piega a metà e con un coltello affillato abbiamo tagliato al centro; abbiamo girato le orecchie del taglio e formato un cuore variegato.

Abbiamo disposto in una teglia e lasciato lievitare fino a raddoppio coprendo con la pellicola e riponendo in un luogo tiepido.
Abbiamo spennellato con tuorlo ed infornato cuocendo a 180°C fino a doratura.

Perfette brioche da inzuppare in cappuccini, cioccolate calde o alternative bevande alla nocciola.
Per fortuna abbiamo sfornato le brioche con la casa vuota, abbiamo fatto fatica a resistere al profumo sprigionato dalla cottura…
Per fortuna non c’era nessuno che fotografava le nostre prove da backstage!

Anna&Sebastiana

Please follow and like us:
error

3 Comments

  1. Ragazze che bello potersi rotolare nel piumone e dormire fino a tardi!!!! Da quanto non lo faccio? Da 19 anni a dire il vero, da quando è nato il mio primo figlio quindi immaginate voi…. Ma una brioche così me la posso gustare alle alle 7 di mattina della domenica, prima di portare il cane a passeggio 🙂
    Favolose!
    Baci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.