Galletta alle mandorle farcita con arance e frangipane

Nostra prima cura fu quella di studiare bene la città, assai facile da osservarsi superficialmente ma difficile da conoscere; facile perché una strada lunga alcune miglia l’attraversa dalla porta inferiore a quella superiore, ossia dalla marina sino al monte, ed è a sua volta incrociata da un’altra pressappoco a metà, dimodoché ciò che si trova su queste due linee è comodamente visibile; la città interna, al contrario, disorienta lo straniero, che può dirigersi in tale labirinto solo con l’aiuto d’una guida. Com’essa ci abbia accolti, non ho parole bastanti a dirlo: con fresche verzure di gelsi, oleandri sempre verdi, spalliere di limoni, ecc. In un giardino pubblico c’erano grandi aiuole di ranuncoli e di anemoni. L’aria era mite, tiepida, profumata, il vento molle.
Dietro un promontorio si vedeva sorgere la luna che si specchiava nel mare.
Viaggio in Italia – Goethe

Galletta di mandorle farcita con arance e frangipane

Siamo tornate!
Eccoci di nuovo qui ad iniziare un nuovo anno insieme…
Si fa per dire “insieme”: ci avevate lasciato a goderci le vacanze natalizie, intente a mangiare panettoni artigianali nella stessa casa, e ci ritrovate in due continenti diversi!
C’è chi va in vacanza tra Tailandia, Cambogia e Vietnam e chi resta a casa a mandare avanti la baracca.
Come già saprete ler sopravvivere a questi periodi distanti, ci sincronizziamo i calendari, facciamo riunioni virtuali via messaggio e, dobbiamo ammetterlo, tutto ha funzionata abbastanza bene.
Dopo le feste però abbiamo faticato un po’, i memo nel calendario venivano continuamente cambiati o slittati.
Ora che tutto è tornato alla normalità possiamo rimboccarci le maniche.

Galletta di mandorle farcita con arance e frangipane

Galletta di mandorle farcita con arance e frangipane

Per riprendere il ritmo abbiamo scelto di replicare una ricetta di una foodblogger, nonchè autrice di libri che stimiamo molto, Linda Lomelino, Call me Cupcake.
Abbiamo scelto una ricetta che richiamasse i sapori ed i profumi della nostra terra, ovvero la sua Blood Orange Galette.

Ingredienti:
per la Crosta alle mandorle
165 g farina 00
45 g farina di mandorle
15 g zucchero semolato
un pizzico di sale
1/4 di cucchiaino di cardamomo macinato
150 g burro molto freddo
un cucchiaio di miele all’arancio

per il ripieno
75 g burro ammorbidito
70 g zucchero semolato
75 g farina di mandorle
un uovo intero
3-4 arance rosse

per la finitura
un uovo intero
un pizzico di sale
un cucchiaio di latte intero
un cucchiaio di zucchero di canna

Procedimento:
Per prima cosa preparate la crosta della galletta pesando e mescolando le farine, le spezie e lo zucchero in una ciotola abbastanza capiente.
Tagliate a cubetti il burro ben freddo ed aggiungetelo nella ciotola, impastate velocemente con le punta delle dita fino a ottenere un impasto sabbioso.
A questo punto, aggiungete il miele e mescolate con un cucchiaio fino a compattare l’impasto. Trasferete l’impasto su di un foglio di pellicole, schiacciatelo, copritelo e mettetelo in frigo a riposare per minimo un’ora.
Per il ripieno della galletta procedete prima alla preparazione di una crema frangipane alle mandorle ed, in seguito, pulite ed affettate le fettine di arancia da disporre sopra.
Nella ciotola di una planetaria o con un frustino elettrico montate leggermente il burro insieme allo zucchero. Incorporate la farina di mandorle e l’uovo lavorando il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.
Con un coltello ben affilato, spellate a vivo ciascun arancia (facendo attenzione a rimuovere la buccia e la pellicina bianca che donerebbe un sapore amaro alla frutta) e tagliate delle fettine sottili perpendicolari allo spicchio.

Galletta di mandorle farcita con arance e frangipane

Assemblate la galletta: su di un foglio di carta forno stendete l’impasto della crosta con un mattarello (circa 3-5 mm di spessore); aiutandovi con un cucchiaio, spalmate il frangipane al centro della vostra galetta, lasciando 2-3 cm di bordo vuoto.

Galletta di mandorle farcita con arance e frangipane

Create un doppio strato di fettine di arancia e richiudete i bordi della crosta sopra il ripieno.
Trasferite, facendo attenzione, la galetta sulla base di una tortiera o un vassoio e riponetele per circa 20 min in freezer.
Durante l’attesa, accendete il forno a 200°C e preparate l’uovo per la spennelatura sbattendolo leggermente in una ciotola insieme ad un pizzico di sale ed ad un cucchiaio di latte.
Recuperate la galletta, trasferitela sulla leccarda del forno, spennellate i bordi con l’uovo sbattuto e, per ultimo, cospargete dello zucchero di canna su tutta la galetta, frutta e bordi compresi. Infornate e lasciate cuocere per circa 35-40 minuti, potete verificare voi stessi la cottura osservando la doratura dei bordi della galletta.

Galletta di mandorle farcita con arance e frangipane

Che ne dite di prepararla anche voi e servirla domattina a colazione?
Il suo profumo e la sua bontà vi lascerà soddisfatti!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Enjoy this blog? Please spread the word :)