Pancakes

Il bello delle domeniche mattine secondo noi sono le coccole: non solo quelle fatte di abbracci e baci rubati; ma il solletico, i giochi sotto le lenzuola, le grasse risate ed una colazione da bakery.
Così in un periodo di difficoltà alimentari, le domeniche mattine di Anna iniziavano con grembiule al collo, uova fresche e farina setacciata nell’aria… proprio come nei migliori film americani in cui la famiglia si ritrova tutta attorno al bancone da cucina con la mamma che fa abilmente volteggiare in aria soffici pancakes!

pancakes-colazione

Non è stato necessario tribulare nemmeno un attimo per far correre tutti a tavola e finalmente vedere i bambini intenti a fare colazione.
Tazze di latte e fiumi di cioccolato fuso sono abitualmente i grandi compagni di questa avventura; ma le possibili varianti sono tante: dalla frutta al semplice miele, dal tradizione sciroppo d’acero (molto american style!) alla crema al pistacchio.
Tocca a voi scegliere come godervi questo inizio di giornata!

pancakes-colazione

pancakes-colazione

Ingredienti:
dosi per 4 persone
135 g farina 1
80 g zucchero di canna
un uovo intero
60 g olio di semi di girasole
50 g latte intero
5 g lievito per dolci

per guarnire
miele
frutta fresca

Procedimento:
In una ciotola versate la farina, il lievito setacciato e lo zucchero di canna e mescolate con un cucchiaio. In un bicchiere miscelate l’olio di semi insieme al latte lasciato a temperatura ambiente. Versate il mix di liquidi nella ciotola ed iniziate a mescolare. Per ultimo inglobate l’uovo intero, precedentemente sbattuto in una ciotolina.
Lasciate riposare 15 minuti in frigorifero il composto. Nel frattempo, prendete una padella antiaderente e ungete leggermente con una noce di burro, togliete l’eccesso con un tovagliolo.
Lasciate riscaldare la padella a fuoco medio, senza far bruciare il burro; utilizzate un mestolo per dosare e versare il composto, o un dosatore del gelato come noi; create delle cialde sferiche e lasciate cuocere per 4-5 minuti su entrambi i lati. Attendete che compaiono delle bolle superficiali prima di girare i pancakes.
Una volta cotti, disponete i pancakes uno sull’altro così da mantenere il calore prima di servirli. Sbizzarritevi con la guarnizione: semplicemente miele o tanta frutta fresca o una golosa dose di cioccolato fondente.

pancakes-colazione

In questo periodo di forte intolleranza al nichel, ogni tanto capita di variare la ricetta adattandola alle necessità di Sebastiana.
Piccoli accorgimenti che se vorrete potete scoprirli insieme a noi seguendoci sui nostri canali social.
Buona colazione e buon inizio settimana!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)