millefoglie-phillo-yogurt

Millefoglie con crema di yogurt e Fragole

Da settimane il web è strapopolato di ricette a base di fragole e noi, come sicuramente a che voi, ne abbiamo già mangiate parecchie sebbene non tutte fossero già belle succose e dolci.
Continueremo a cercare il cestino perfetto, perchè non vediamo l’ora di ripreparare la nostra Millefoglie alle fragole con crema allo yogurt.
Questa ricetta l’abbiamo preparata lo scorso anno per Say Good Magazine, la rivista online di Say Good, che purtroppo da un po’ di mesi ha interrotto le pubblicazioni.
Andiamo fiere del periodo trascorso con le ragazze, ci ha fatto crescere stilisticamente e ci ha rese più consapevoli delle nostre capacità.

millefoglie-phillo-yogurt

Ma torniamo a parlare della ricetta.
Quando l’abbiamo pensata e, successivamente, realizzata eravamo alla ricerca di un dolce semplice, veloce e fresco. Uno di quei dolci da fare all’ultimo minuto, quando non vuoi presentaeri a mani vuote ad una cena o sai che da lì a poche ore la tua casa si riempirà di amici o semplicemente quando hai voglia di coccolarti un po’ ma non di stare ore e ore in cucina.
Sicuramente appena leggerete gli ingredienti penserete: “ma mica è facile trovarla!”

millefoglie-phillo-yogurt

Non vi preoccupate abbiamo una soluzione a tutto, alla fine della ricetta trovate delle idee per sostituire la pasta phyllo.
Nel frattempo lasciatevi incuriosire dalla nostra Millefoglie di pasta phyllo con crema allo yogurt e Fragole

Ingredienti:
dosi per 4 mono porzioni
un rotolo di pasta phyllo
80 g burro fuso
q.b. zucchero a velo

per la crema allo yogurt
200 g fragole fresche
55 g zucchero a velo
200 g yogurt greco bianco
130 g panna fresca
20 g acqua bollente
8 g fogli gelatina

fragole fresche e ribes per servire

Procedimento:
Preriscaldate il forno a 180 °C.
Ricavate da ogni foglio di pasta phyllo 15 rettangoli; spennellate il primo rettangolo con il burro e spolverate sopra dello zucchero a velo; ricoprite con un secondo strato di pasta imburrate e spolverate.
Procedete nello stesso modo filo ad impilare 5 stati di pasta phyllo. Trasferite su una teglia ricoperta di carta forno e ripete l’operazione fino ad ottenere 3 gruppi da 5 di pasta phyllo per ogni millefoglie che preparerete.
Infornate e cuocete per circa 6-7 minuti in modalità statica, basteranno per ottenere una bella caramellizzazione.Una volta pronti, lasciateli raffreddare e metteteli da parte. Mettete in ammollo i fogli di gelatina e una volta pronti scioglieteli nell’acqua bollente.
Per la crema lavorate con un frustino lo yogurt greco, zucchero a velo e la gelatina.
Montate la panna fresca e aggiungetela, in tre volte delicatamente, alla crema di yogurt. Trasferite la crema in una sac a poche e montate la millefoglie.
Ricoprite un primo strato di pasta phyllo caramellato con sbuffi di crema, adagiate sopra un secondo strato di pasta phyllo, farcitelo e terminate con un ultimo strato.
Per servire disponete la millefoglie su di un piatto facendola poggiare sul proprio profilo, decorate con un’ulteriore sbuffo di mousse alla yogurt, fragole fresche tagliate e ribes.

millefoglie-phillo-yogurt

millefoglie-phillo-yogurt

Come promesso un’alternativa alla pasta Phyllo può essere la Pasta Viennese o la Pasta Sfoglia preparate in casa seguendo le ricette di E. Knam o per rimanere in tempo di rapidità un rotolo di pasta sfoglia comprato.
Buon dessert!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.