crostata-curd-limone

Crostata con curd al Limone e frutta fresca

Siamo entrati nel pieno dell’estate: abbiamo ripreso ad andare al mare, i jeans sono definitivamente spariti dalle papabili combinazioni di abbigliamento, il vassoio sopra il frigorifero è tornato ad essere carico di frutta fresca e colorata, si dorme con le finestre aperte maledicendo quella leggera brezza che porta il fumo della sigaretta del vicino dentro casa.
A parte l’ultima nota negativa, essendo due freddolose amiamo l’estate e amiamo i dolci belli e semplici come una classica Crostata con un fresco curd al limone e tanta frutta fresca.

crostata-curd-limone

Sappiamo che l’idea di accendere il forno per la cottura della Crostata potrebbe spaventarvi, ma cosa c’è di più buono della freschezza lasciata in bocca da un buonissimo curd al limone?
Potremmo stabilire il record di cucchiaini di curd al limone mangiati durante l’estate.
Lo sappiamo siamo fortunate, abbiamo sempre una scorta di limoni biologici da utilizzare con cui ad inizio giugno abbiamo preparato la Pasta di limone.
Se non avete idea di che cosa stiamo parlando, guardate il video su IgTv, noi la preparariamo ogni estate e in inverno la sostituiamo con la pasta di arance o di mandarini.
Credeteci è utilissima per le brioche e per le granite in questa stagione.

crostata-curd-limone

crostata-curd-limone

Ingredienti:
per la frolla
50 g farina 2
150 g farina 00
100 g zucchero semolato
75 g burro
36 g tuorlo

per il curd al limone
100 g zucchero semolato
60 g burro
2 uova
un foglio di gelatina
succo e scorza di tre limoni biologici

per la finitura
Pesca nettarina
Ciliegie
More
Fragole
Foglioline di menta fresca

Procedimento:
Nella ciotola della planetaria lavorate lo zucchero, le farine ed il burro a tocchetti fino ad ottenere un composto sabbioso a cui aggiungere i tuorli. Spegnete la planetaria, non appena la frolla sarà risultata compatta; avvolgetela nella pellicola e riponete in frigo per mezz’ora.
Preriscaldate il forno a 150°C.
Riprendete la frolla, stendetela con l’ausilio di un mattarello su di un piano di lavoro leggermente infarinato e rivestite una teglia per crostata da 18 cm di diametro compreso di bordino da 2 cm.Per la cottura in bianco, distribuite dei pesetti sul fondo della crostata o in alternativa ritagliate un cerchio di carta forno e versate sopra dei fagioli o ceci secchi; lasciate cuocere 10 minuti prima di rimuovere i pesi e lasciare in forno fino a doratura.
In un pentolino versate le uova, lo zucchero, il succo di limone e la scorza; mescolate il tutto a freddo e aggiungete il burro. Mescolate nuovamente e trasferite sul fuoco a fiamma bassa per far addensare la crema. Raggiunta la giusta consistenza, spostatevi dal fuoco e aggiungete il foglio di gelatina, precedentemente ammollato e strizzato.
Mescolate, rimuovete la scorza del limone e versate in una ciotola. Coprite con un foglio di pellicola a contatto e lasciate raffreddare.Lavate ed affettate della frutta di stagione a vostro piacimento, come le pesche nettarine, le ciligie e le more. Versate il curd al limone sulla frolla, disponete la frutta e qualche fogliolina di menta fresca in superficie.

crostata-curd-limone

Appena assaggiata non saprete più farne a meno.
Se al secondo morso avete capito che la vostra storia d’amore con la pasta frolla è appena iniziata vi consigliamo la Crostata al Grano Saraceno con confettura di ribes neri e pesca noce, le Crostatine con olio di mandorle e fragoline di bosco e, sempre in formato mini, le Crostatine con crema al latte e frutti rossi.
Se cercate un dessert ad effetto “WOW” vi suggeriamo la Crostata Meringata al Limone, state sicuri che non ne rimarrete delusi.
Buona colazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.